Congresso per il West

CONGRESSO PER IL WEST

Con gli Scientologist degli Stati Uniti Occidentali che richiedevano un suo Congresso nella loro area, L. Ron Hubbard convenì un “Congresso per il West” a Phoenix in Arizona. Ciò che differenziò particolarmente questo Congresso fu il modo in cui impartì i dati delle sue ultime scoperte, ed ecco cosa riferiva il Giornale di Scientology: “La presentazione di materiali tecnici si è mantenuta al minimo assoluto, con L. Ron Hubbard che ha presentato la maggioranza delle più importanti tecniche e procedure sottoforma di processing per un gruppo”. In questo modo, Ron fornì un modello per i delegati per dare processing di gruppo nelle loro comunità, concentrandosi sulla Procedura Operativa Standard 8-C (SOP 8-C) e sulle liste di Self-Analisi. Qui c’è anche l’introduzione di Ron del nuovo E-Meter sonoro (noto in seguito come “elettrometro bip”), l’E-Meter più avanzato fino a quel momento, che non solo presentava una sonda che poteva indicare la parte dolorosa su di un essere umano, ma che forniva i mezzi per dimostrare che un essere può creare un flusso di energia in un altro essere. In breve, fu un Congresso pieno di dati tecnici, che espanse i ranghi degli Scientologist addestrati per portare queste scoperte ad un pubblico più ampio generando di conseguenza moltissimi nuovi gruppi del campo.

Leggi anche

acquista
€270
Quantità
Lingua
Spedizione gratuita Attualmente idoneo spedizione gratuita.
In stock
Spedizione entro 24 ore
Imposta­zione:
Compact Disc
Conferenze:
20

SCOPRI DI PIÙ CONGRESSO PER IL WEST

Alla fine l’Uomo è sulla buona strada. Infatti tutti i mali dell’Uomo derivano dal tentativo dell’Uomo di negare la libertà all’Uomo. La sua mancanza di cultura è più visibile dove la schiavitù ha le radici più profonde.

Dove avete uomini liberi, loro possono fare un sacco di cose. Il lavoro diventa un piacere! Il modo di occuparsi delle varie attività diventa un’attività davvero desiderabile. E le cose vengono costruite, il mondo diventa più bello, l’Uomo è in grado di impegnarsi nella vita e considerarla un gioco piuttosto che una schiavitù.

E così si ha un’altra cultura. — L. Ron Hubbard

Il 1953 volgeva alla fine e il Primo Congresso Internazionale di Dianeticist e Scientologist a Filadelfia aveva avuto un tale successo – “semplicemente eccezionale” stando alle parole di un giornale di Scientology – che gli Scientologist del West richiedevano a gran voce un Congresso nella loro area. Mentre Los Angeles, in California e Phoenix, in Arizona, si contendevano il privilegio, L. Ron Hubbard optò per Phoenix, situata nello stato che vide la nascita di Scientology e sede della Hubbard Association of Scientologists, in esistenza da ormai due anni.

Fu così che il 28 dicembre 1953, al Piccolo Teatro Ron tenne un Congresso senza pari. Il Congresso per il West aveva tutti gli aspetti che sarebbero ben presto diventati tradizionali, incluso l’annuncio delle nuove scoperte da parte di L. Ron Hubbard e la festa a fine Congresso. Tuttavia ciò che lo contraddistingueva era il modo in cui Ron impartì i dati. Specificamente, come descritto nel Journal of Scientology, “la presentazione di materiale tecnico è stata ridotta a un minimo indispensabile e L. Ron Hubbard ha presentato la maggior parte dell’importante tecnica e procedura sotto forma di procedimenti dati al gruppo”.

Da un puro punto di vista di auditing, tali procedimenti si rivelarono ampiamente efficaci: parecchi dei partecipanti al congresso si sbarazzarono di somatici cronici ed altri conseguirono lo stato di Clear Theta. Ma il motivo per cui il Piccolo Teatro segnò l’inizio di un boom fu più vasto. Audendo il gruppo, L. Ron Hubbard forniva ai delegati un modello per dare Processing di Gruppo alle persone nella loro comunità, ponendo l’enfasi sulla Procedura Operativa Standard 8-C (SOP 8-C) e sulle liste di Self-Analisi. Per rendere il loro compito persino più facile, prima del congresso L. Ron Hubbard aveva appositamente preparato la registrazione di un Procedimento di Gruppo della durata di 15 minuti che fu consegnata ad ogni delegato per permettergli di cominciare immediatamente appena tornato a casa.

Dopodiché fu un vero e proprio spettacolo pirotecnico, compresa una sbalorditiva dimostrazione del modo di gestire i punti di ancoraggio.Mentre il suo corpo rimaneva esattamente nello stesso punto davanti al microfono, L. Ron Hubbard continuò a parlare spostando i suoi punti di ancoraggio in posizioni esatte sia all’interno che all’esterno del Piccolo Teatro, una dimostrazione che non gli richiese nessun cambiamento nel suo uso delle corde vocali. Produceva, però, un cambiamento immediato nel modo in cui la sua voce arrivava al pubblico, il che illustrava un dato fondamentale applicabile non solo al Processing di Gruppo ma anche al vivere:

“L’udire non dipende tanto da un problema di onde sonore quanto da un problema di beingness. E potete fare la essere uditi nella quantità di spazio in cui siete disposti ad essere e quello è il solo spazio in cui sarete uditi. Mi capite?”

Anche qui L. Ron Hubbard presentò inoltre il nuovo “audio psicometro” (più tardi noto come “bip meter”), uno strumento che sorpassava ogni modello precedente ed aveva una sonda in grado di rilevare punti doloranti in un essere umano. Inoltre L. Ron Hubbard aveva scoperto un uso di quell’E-Meter di cui nemmeno il suo costruttore era consapevole. Qui, in realtà, c’era un mezzo per dimostrare che un essere può, a volontà, generare una corrente di energia in un altro essere:

“Così ho preso il suo stesso E-Meter, gli ho fatto vedere dov’erano tutte le sue zone morte nella guancia, e così via. Ne abbiamo trovata una che era proprio bella morta e io me ne sono stato seduto lì e l’ho fatta attivare. Si è attivata e l’E-Meter ha fatto: ‘Pauuung’”.

Nel complesso, fu un Congresso colmo di dati tecnici, tutti con un unico scopo in mente: ampliare le fila degli Scientologist addestrati, che fossero in grado di portare queste innovazioni ad un più vasto pubblico. Il che è esattamente ciò che avvenne… con effetti spettacolari. Mentre l’eco dei risultati si diffondeva da un capo all’altro degli Stati Uniti, le conferenze e le sedute di Processing di Gruppo vennero fatte ascoltare durante congressi tenuti da altre persone, producendo immediato miglioramento di caso e dando vita a una nuova sana generazione di gruppi del campo. Infatti, il Congresso per il West non solo fornì un’anteprima del Terzo Corso Seminariale Avanzato Americano, ma ispirò anche il riuscitissimo Congresso “Procedimenti sull’Universo”, tenuto da L. Ron Hubbard nello stesso luogo davanti a ben oltre 200 Scientologist provenienti da tutti gli Stati Uniti e da paesi oltreoceano.

Quindi, mentre il 1953 volgeva al termine, tutto era pronto per i memorabili progressi del 1954 e per l’annuncio da parte di L. Ron Hubbard di procedimenti capaci di produrre, in blocco, uno stato di beingness in precedenza considerato possibile, se mai lo era stato, soltanto da pochi eletti.