Conferenze di Phoenix: La Liberazione dello Spirito Umano.

CONFERENZE DI PHOENIX: LA LIBERAZIONE DELLO SPIRITO UMANO.
Freeing the Human Spirit

Una panoramica completa sui principi di base di Scientology: Avendo codificato il soggetto di Scientology nel libro La Creazione della Capacità Umana, Ron tenne poi una serie di conferenze di mezz’ora ciascuna come specifico accompagnamento ad un completo studio del libro. Dagli elementi essenziali che stanno alla base della tecnologia: assiomi, Condizioni di Esistenza, Considerazioni e Meccaniche, fino ai procedimenti della Procedura Intensiva, il che include le dodici conferenze che descrivono uno ad uno i procedimenti per thetan esteriorizzato della Route 1: tutto viene trattato esaurientemente fornendo una comprensione concettuale della scienza della conoscenza e delle capacità dello stato nativo di OT. Questi sono i principi fondamentali su cui poggia tutto in Scientology, tra cui la descrizione più completa di questa religione e del suo retaggio: Scientology, il suo Background Generale. Ecco quindi la serie di conferenze che segna una svolta in merito a Scientology stessa e le fondamenta assiomatiche per tutta la ricerca futura. Leggi anche

acquista
€400
Quantità
Lingua
Spedizione gratuita Attualmente idoneo spedizione gratuita.
In stock
Spedizione entro 24 ore
Imposta­zione:
Compact Disc
Conferenze:
42

SCOPRI DI PIÙ CONFERENZE DI PHOENIX: LA LIBERAZIONE DELLO SPIRITO UMANO.

La cosa principale che abbiamo portato alla luce oggi è lo stato di beingness che la persona realmente ha. Invece di fare delle supposizioni sul fatto che l’Uomo abbia o meno un’anima, abbiamo dei dati. Sappiamo esattamente che cos’è un thetan, sappiamo un’enorme quantità di cose con grande precisione. — L. Ron Hubbard

Phoenix, Arizona, 1954: nell’anno precedente, L. Ron Hubbard aveva condotto ricerche, tenuto conferenze e dato procedimenti di gruppo pressoché ininterrottamente. La meta di quella intensa attività era il conseguimento di un fine antico quanto l’Uomo stesso: la liberazione dello spirito umano.

Al centro di quell’attività c’era un nuovo programma di addestramento. I Corsi Seminariali Avanzati, che forniscono una profonda comprensione dei fenomeni della mente e dello spirito, e i fondamenti logici dell’indagine e della ricerca. Gruppi di auditor addestrati si iscrissero per un periodo di studio e co-auditing di sei settimane, che prevedeva lezioni e conferenze tenute personalmente da Ron. Quell’addestramento era molto rigoroso. Infatti, in un periodo di nove mesi, tenne uno dopo l’altro sette ACC, per un totale di oltre 450 conferenze.

L’obiettivo dell’addestramento era duplice: primo, portare gli auditor stessi ad uno stato di esteriorizzazione; e secondo, aumentare la loro capacità e volontà di audire altre persone in direzione di quello stato. Nel 7° ACC, ed esattamente a quei fini, Ron completò con successo un sistema di processing, con cui qualsiasi auditor, perfino quelli relativamente poco addestrati, potessero liberare altre persone e desiderassero farlo. E tramite ciò, non solo consolidò l’addestramento, ma poté annunciare:

“In questo anno 1954, abbiamo dei procedimenti che funzionano perfino sui gruppi, producendo uno stato di essere che 2.500 anni fa era ambito solo da pochi eletti. Abbiamo una maggiore padronanza sui fenomeni della vita di quanta non ne abbiamo mai avuta in precedenza”.

A seguito di queste parole, Ron si accinse ad organizzare le sue scoperte così duramente conquistate, in una forma di studio concisa ma esauriente che ogni Scientologist potesse assimilare velocemente. In altre parole, stava per presentare una visione panoramica di Scientology nel suo insieme.

Con questo unico scopo in mente, raccolse il tutto in un testo standard, il Manuale dell’Auditor, ora conosciuto come La Creazione della Capacità Umana, Un Manuale per gli Scientologist.Come accompagnamento al libro, nel luglio del 1954, tenne una serie di conferenze di mezz’ora l’una, che condensavano i principi, la pratica e la saggezza di Scientology.

Nei mesi che seguirono, Ron tenne ulteriori conferenze per perfezionare questa memorabile serie. Per prima cosa, in agosto, registrò quattro conferenze sugli Assiomi, mentre in ottobre, ne tenne altre dodici, descrivendo, uno per uno, ciascuno dei leggendari procedimenti della Route 1 relativi all’esteriorizzazione di un thetan.

La compilazione finale, resa disponibile su vasta scala agli Scientologist col nome di Conferenze del Corso Professionale di Phoenix, diventò ben presto conosciuta come le Conferenze di Phoenix.

Dunque, è qui che si trova il Sommario di Scientology, la vera essenza su cui poggia l’argomento, incluse le affermazioni di ampio respiro che abbracciano la religione e il suo retaggio. Ecco dunque la serie delle conferenze che tratta di Scientology stessa.

Tanto definitive quanto immortali, queste conferenze rappresentano una grandiosa panoramica di Ron su Scientology: i fondamenti, gli assiomi e le verità che resero possibile per la prima volta la liberazione dall’interminabile spirale di nascita e morte.